Salta al contenuto principale
  • Men' Six Nations
  • Women's Six Nations
  • U20 Six Nations

Pronti per scoprire le squadre in campo

Pronti per scoprire le squadre in campo

Con il ritorno del Campionato più importanti di rugby proprio dietro l’angolo, l’attesa è sempre più grande.

Venerdì sera, il Guinness Sei Nazioni 2019 prenderà il via con Francia e Galles si incontrano allo Stade de France. Sappiamo quando e dove si svolgeranno i tre match imperdibili tra i migliori dell’Emisfero Nord che compongono nel primo turno, ma chi saranno i protagonisti? Più tardi questa settimana, sarai in grado di seguire dal vivo su www.sixnationsrugby.com gli annunci delle formazioni, ma qui diamo un’occhiata a quando tutte e sei le squadre nomineranno le loro formazioni iniziali.

Francia v Galles – Venerdì 1 febbraio (kick-off 21.00)

Mentre si prepara a dare il via al Guinness Sei Nazioni 2019 in Patria a Parigi, la Francia sarà la prima a mostrare le proprie carte questa settimana. L’allenatore Jacques Brunel, la cui squadra di 31 convocati ha affinato le sue abilità nel raduno nel quartier generale della Federazione francese di rugby a Marcoussis, rivelerà la sua squadra per l’incontro con il Galles alle 10.00 di mercoledì 30 gennaio.

Alle 12, sarà la volta del capo allenatore del Galles, Warren Gatland, a rivelare la sua giornata 23, mentre spera di iniziare il campionato di quest’anno con una vittoria – proprio come nel 2018 quando il Galles ha aperto con una vittoria per 34-7 sulla Scozia a Cardiff.

Scozia – Italia – Sabato 2 febbraio (calcio d’inizio alle 15.15)

Finito al terzo posto il Campionato dello scorso anno, la campagna scozzese del Guinness Sei Nazioni 2019 partirà al BT Murrayfield sabato pomeriggio, con l’Italia come avversaria. Con 39 giocatori tra cui scegliere, tra cui sette esordienti, Gregor Townsend confermerà la squadra che si scontrerà contro gli azzurri alle 15.00 di giovedì 31 gennaio.

Allo stesso orario l’allenatore dell’Italia Conor O’Shea rivelerà la sua squadra per l’incontro di sabato, con il tallonatore Leonardo Ghiraldini potenzialmente in corsa per il suo 100° cap.

Google Ads Manager – Leaderboard

La Scozia è imbattuta in casa nel campionato dal 2016, quando è stata battuta dall’Inghilterra, e queste due squadre hanno giocato un match entusiasmante nel round finale dello scorso anno quando un calcio di Greig Laidlaw al 79’ ha visto l’Italia uscire sconfitta per 29-27.

Irlanda v Inghilterra – Sabato 2 febbraio (calcio d’inizio alle 17.45)

La sfida che ha portato il Campionato dello scorso anno a un finale spettacolare ha visto l’Irlanda aggiudicarsi un Grande Slam – e i campioni in carica del Guinness Sei Nazioni e l’Inghilterra si affrontano ancora una volta nella partita finale del primo turno nel tardo pomeriggio di sabato.

Eddie Jones sarà il primo a rivelare la sua formazione di partenza per lo showdown di questo fine settimana all’Aviva Stadium di Dublino e una delle questioni principali sarà lo stato di salute del capitano Owen Farrell, che recentemente ha subito un piccolo intervento chirurgico al pollice, ma che dovrebbe essere in campo già questa settimana. L’Inghilterra annuncerà la squadra alle 12 di giovedì 31 gennaio.

Mentre il suo team punta a regnare ancora una volta nel Sei Nazioni, il tecnico dell’Irlanda Joe Schmidt svelerà la sua squadra alle 14.45, con l’apertura Jonny Sexton atteso protagonista nonostante un recente problema al ginocchio.