Salta al contenuto principale
La sconfitta dell’Irlanda è “difficile da accettare”, dice Bigi

Partners

La sconfitta dell’Irlanda è “difficile da accettare”, dice Bigi

Luca Bigi

Il capitano dell’Italia Luca Bigi ha ammesso che la sconfitta del terzo round del Guinness Sei Nazioni contro l’Irlanda è stata una pillola amara da ingoiare, arrivando dopo una settimana di preparazione così positiva.

Gli azzurri hanno avuto momenti in attacco promettenti e Johan Meyer ha segnato nel primo tempo, ma l’Irlanda si è dimostrata troppo forte con la doppietta di Will Connors insieme alle ulteriori mete di Garry Ringrose, Hugo Keenan, CJ Stander e Keith Earls che hanno assicurato una vittoria per 48-10 per la squadra di Andy Farrell. Dopo aver perso 50-10 contro la Francia nel primo round, gli uomini di Franco Smith si sono ripresi con una prestazione molto migliorata contro l’Inghilterra due settimane fa, che aveva dato loro fiducia al loro ritorno a Roma per la visita dell’Irlanda. E, essendo stato incoraggiato da una brillante preparazione al gioco, Bigi non ha potuto nascondere la sua frustrazione al fischio a tempo pieno.

“È un momento difficile per noi”, ha detto Bigi. “È incredibilmente frustrante perché eravamo molto fiduciosi durante la settimana. Portavamo molti aspetti positivi dalla partita dell’Inghilterra, eravamo preparati per la battaglia sul campo. Noi ci mettiamo l’anima per il nostro Paese, per la maglia. Abbiamo concesso due calci facili, non abbiamo controllato il nostro attacco e dobbiamo imparare da questo perché è difficile da accettare in questo momento. Non siamo riusciti a ottenere lo slancio dal nostro attacco, quindi eravamo un po ‘frustrati.”

James Lowe

Il progetto offensivo di Smith si è visto per alcune parti della gara, con l’ottimo mediano d’apertura ventenne Paolo Garbisi una figura chiave in una giovane squadra che ha mostrato segni di ciò che possono fare. E, con le gare contro il Galles e la Scozia a venire, Smith spera che ci siano ulteriori segnali di miglioramento e un buon finale per il campionato 2021. In effetti, il capitano italiano ha sottolineato che la sua squadra sarà affamata di prendere le lezioni della sconfitta in vista dei round 4 e 5.

Conferenza stampa: le parole di Andy Farrell e Johnny Sexton dopo la vittoria dell’Irlanda sull’Italia

Bigi ha aggiunto: “Abbiamo ancora due partite, abbiamo qualche giorno di riposo e poi torniamo in campo e ovviamente il nostro focus sarà sulle prossime due partite. Abbiamo imparato da questo tipo di partite perché il modo in cui abbiamo costruito la settimana, il modo in cui portiamo la fiducia in questo tipo di partita è stato superbo, ma dobbiamo imparare, è difficile da accettare”.