Salta al contenuto principale
  • Men' Six Nations
  • Women's Six Nations
  • U20 Six Nations

Biggar nominato capitano mentre il Galles seleziona una squadra di 36 uomini

Dan Biggar

Dan Biggar capitanerà per la prima volta i campioni in carica del Galles al Guinness Six Nations 2022 dopo che Wayne Pivac ha nominato il mediano d’apertura come skipper nella sua rosa di 36 uomini per il campionato.

L’esperto numero 10 non ha mai indossato la fascia per il suo Paese prima, ma ottiene l’approvazione con il capitano storico Alun Wyn Jones attualmente infortunato, venendo scelto davanti a personaggi del calibro di Ken Owens, Taulupe Faletau, Justin Tipuric e George North. E il capo allenatore Pivac è fiducioso che il suo mediano d’apertura, che avrà Adam Beard come suo vice-capitano, abbia le carte in regola per guidare il suo Paese mentre cerca di difendere il titolo del Guinness Sei Nazioni che ha vinto in modo così impressionante 12 mesi fa. “In termini di capitano abbiamo chiamato Dan Biggar”, ha spiegato. “Con l’esperienza che mancava con alcuni giocatori fuori infortunati, volevamo qualcuno che avesse vissuto la competizione in diverse occasioni e ne conoscesse i particolari. Ha 95 presenze con il Galles ed è stato in tournée con i British & Irish Lions. Dan ha il rispetto degli altri giocatori e della dirigenza, quindi pensiamo che farà un ottimo lavoro”.

Ci sono tre giocatori senza caps nella squadra cioè il tallonatore di Ospreys Dewi Lake che è incluso insieme al suo compagno di club Jac Morgan e un altro estremo in James Ratti di Cardiff Rugby. Pivac ha dovuto affrontare una serie di infortuni nell’ultima linea, poiché Faletau, Tipuric, Dan Lydiate, Josh Macleod e Josh Navidi non sono tutti disponibili, ma tale è la profondità che il Galles possiede, che possono ancora fare appello a giocatori del calibro di Taine Basham , Ellis Jenkins, Ross Moriarty e Aaron Wainwright oltre ai nuovi arrivati Morgan e Ratti.

Bradley Roberts e Christ Tshiunza potrebbero entrambi giocare nelle loro prime gare del Guinness Six Nations, avendo fatto il loro debutto internazionale nella Autumn Nations Series 2021, mentre Biggar rivendicherebbe la sua 100esima presenza in Galles se fosse presente in tutte e cinque le partite e Jonathan Davies potesse raggiungere il traguardo di 100 presenze nei test includendo i suoi cappelli per i Lions. La squadra si incontrerà presso la base di allenamento nazionale a Hensol lunedì 24 gennaio in vista della gara del Round 1 con l’Irlanda a Dublino sabato 5 febbraio.

Google Ads Manager – Leaderboard

Christ Tshiunza e Dan Biggar

“Siamo entusiasti di tornare insieme come squadra quando ci incontreremo lunedì”, ha aggiunto Pivac. “Il Guinness Sei Nazioni è una competizione molto speciale e vogliamo uscire e vincere, come ogni altra nazione. Questo è un torneo di rugby, quindi si tratta di lavorare sodo per allenarsi e prepararsi bene ogni settimana. L’anno scorso il Sei Nazioni ha offerto ai fan un entusiasmante marchio di rugby con molte mete e, anche se sappiamo di avere cinque partite difficili in vista e i margini nel Test rugby vanno bene, non vediamo l’ora di affrontare la sfida”.

CONVOCATI

AVANTI Rhys Carre (Cardiff Rugby – 16 caps) Wyn Jones (Scarlets – 38 caps) Gareth Thomas (Ospreys – 5 caps) Ryan Elias (Scarlets – 23 caps) Dewi Lake (Ospreys – uncapped) Bradley Roberts (Ulster Rugby – 1 cap) Leon Brown (Dragons – 16 caps) Tomas Francis (Ospreys – 60 caps) Dillon Lewis (Cardiff Rugby – 34 caps) Adam Beard (Ospreys – 29 caps), vice-captain Ben Carter (Dragons – 5 caps) Seb Davies (Cardiff Rugby – 13 caps) Will Rowlands (Dragons – 13 caps) Christ Tshiunza (Exeter Chiefs – 2 caps) Taine Basham (Dragons – 7 caps) Ellis Jenkins (Cardiff Rugby – 14 caps) Jac Morgan (Ospreys – uncapped) Ross Moriarty (Dragons – 49 caps) James Ratti – (Cardiff Rugby – uncapped) Aaron Wainwright (Dragons – 34 caps)

TREQUARTI Gareth Davies (Scarlets – 65 caps) Kieran Hardy (Scarlets – 8 caps) Tomos Williams (Cardiff Rugby – 29 caps) Gareth Anscombe (Ospreys – 29 caps) Dan Biggar (Northampton Saints – 95 caps), captitanoRhys Priestland (Cardiff Rugby – 52 caps) Callum Sheedy (Bristol Bears – 13 caps) Jonathan Davies (Scarlets – 93 caps) Uilisi Halaholo (Cardiff Rugby – 9 caps) Nick Tompkins (Saracens – 16 caps) Owen Watkin (Ospreys – 26 caps) Josh Adams (Cardiff Rugby – 35 caps) Alex Cuthbert (Ospreys – 48 caps) Louis Rees-Zammit (Gloucester Rugby – 12 caps) Johnny McNicholl (Scarlets – 8 caps) Liam Williams (Scarlets – 74 caps)