Salta al contenuto principale
  • Men' Six Nations
  • Women's Six Nations
  • U20 Six Nations

Sei giocatori senza cap nella rosa di 36 uomini dell’Inghilterra

England head coach Eddie Jones

Eddie Jones ha incluso sei giocatori senza caps nella sua rosa di 36 uomini dell’Inghilterra mentre iniziano i preparativi per il Guinness Sei Nazioni 2022.

Sono stati selezionati il mediano d’apertura Orlando Bailey, l’esterno Tommy Freeman, l’ala Ollie Hassell-Collins, il centro Luke Northmore e gli uomini di mischia Ollie Chessum e Alfie Barbeary. Owen Farrell capitanerà l’Inghilterra mentre Ben Youngs potrebbe diventare il giocatore con più presenze del suo Paese durante il torneo, essendo stato selezionato come uno dei mediani di mischia.

Youngs ha fatto il suo debutto in Inghilterra nel marzo 2010 ed è solo due presenze dietro Jason Leonard (114 presenze), con Kyle Sinckler anche in linea per vincere la sua 50esima presenza in campionato. La squadra si incontrerà lunedì a Brighton per un ritiro di cinque giorni prima di riorganizzarsi al Pennyhill Park in vista della prima partita, contro la Scozia, al BT Murrayfield (5 febbraio).

Jones ha dichiarato: “Scegliere questa squadra è stato un compito difficile, abbiamo molti bravi giovani giocatori in arrivo e alcuni dei nostri più esperti stanno riscoprendo la loro forma migliore. Pensiamo che questo 36 per la prima settimana di allenamento rifletta un buon equilibrio tra quell’esperienza e il talento emergente. A Brighton ci concentreremo su come mettere in gioco i fondamentali del nostro gioco e sviluppare la coesione della squadra. Il Sei Nazioni sarà il più competitivo che abbiamo mai visto. Tutti i Paesi si sono comportati bene in autunno, quindi dobbiamo dare il meglio e migliorare ad ogni partita”.

Dopo la partita con la Scozia, l’Inghilterra si recherà a Roma per giocare contro l’Italia (13 febbraio) prima di tornare per le partite casalinghe a Twickenham contro Galles (26 febbraio) e Irlanda (12 marzo). Finiscono la loro campagna a Parigi contro la Francia il 19 marzo.

CONVOCATI

AVANTI

Alfie Barbeary (Wasps, uncapped)
Jamie Blamire (Newcastle Falcons, 5 caps)
Ollie Chessum, Leicester Tigers, uncapped)
Luke Cowan-Dickie (Exeter Chiefs, 31 caps)
Tom Curry (Sale Sharks, 36 caps)
Alex Dombrandt (Harlequins, 4 caps)
Charlie Ewels (Bath Rugby, 26 caps)
Ellis Genge (Leicester Tigers, 31 caps)
Jamie George (Saracens, 61 caps)
Joe Heyes (Leicester Tigers, 2 caps)
Jonny Hill (Exeter Chiefs, 12 caps)
Maro Itoje (Saracens, 51 caps)
Courtney Lawes (Northampton Saints, 90 caps)
Lewis Ludlam (Northampton Saints, 10 caps)
Joe Marler (Harlequins, 74 caps)
Bevan Rodd (Sale Sharks, 2 caps)
Sam Simmonds (Exeter Chiefs, 9 caps)
Kyle Sinckler (Bristol Bears, 47 caps)
Will Stuart (Bath Rugby, 15 caps)

Google Ads Manager – Leaderboard

TREQUARTI

Mark Atkinson (Gloucester Rugby, 1 cap)
Orlando Bailey (Bath Rugby, uncapped)
Owen Farrell (Saracens, 94 caps)
Tommy Freeman (Northampton Saints, uncapped)
George Furbank (Northampton Saints, 5 caps)
Ollie Hassell-Collins (London Irish, uncapped)
Max Malins (Saracens, 10 caps)
Joe Marchant (Harlequins, 7 caps)
Jonny May (Gloucester Rugby, 69 caps)
Luke Northmore (Harlequins, uncapped)
Jack Nowell (Exeter Chiefs, 34 caps)
Raffi Quirke (Sale Sharks, 2 caps)
Harry Randall (Bristol Bears, 2 caps)
Henry Slade (Exeter Chiefs, 43 caps)
Marcus Smith (Harlequins, 5 caps)
Freddie Steward (Leicester Tigers, 5 caps)
Ben Youngs (Leicester Tigers, 112 caps)